L’aliquota personale congrua | Rocco Artifoni

Bergamo, 25.11.2011 | di Rocco Artifoni

Una proposta per una patrimoniale equa

Patrimoniale sì, patrimoniale no. Da qualche settimana si discute di imposta patrimoniale, ma è difficile capire che cosa il Governo e la nuova maggioranza intendano fare concretamente.  Da una parte c’è chi è contrario per principio ad ogni forma di tassazione dei patrimoni e dei risparmi: per coerenza dovrebbe essere contrario anche all’ICI o all’IMU. Dall’altra chi è favorevole ad un’imposta patrimoniale dovrebbe spiegare perché si chiedono sacrifici anche a chi finora ha pagato le tasse onestamente. Detto in altre parole: come si può distinguere l’evasore fiscale, che ha accumulato un patrimonio proprio perché non ha pagato le tasse dovute, da chi ha onestamente risparmiato pagando le tasse su ogni euro di reddito?

La Ficiesse (Associazione finanzieri cittadini e solidarietà) e il Comitato Art. 52 “militari tra la gente” hanno elaborato un’interessante proposta , chiedendo al Governo Monti di introdurre per ogni contribuente una “aliquota personale congrua”.

…CONTINUA A LEGGERE SU www.liberainformazione.org