Mafie e criminalità organizzata nella bergamasca

Il 23 maggio ricorre l’anniversario della strage di Capaci, nella quale persero la vita il magistrato Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro.
Il Coordinamento provinciale di Bergamo di Libera, per ricordare degnamente le vittime innocenti di tutte la mafie, il 23 maggio 2018 alle ore 20.30’ nella sede della Provincia di Bergamo (che ha dato il patrocinio all’iniziativa) presenterà l’aggiornamento per l’anno 2017 dell’attività di documentazione sui beni confiscati e di ricerca sulla presenza delle mafie e della criminalità organizzata nella bergamasca.

Link al volantino