Presidio di Libera “Gaetano Giordano e Rita Atria”


8-12 Novembre InaugurazionePresidioPER LA LEGALITA’ CONTRO OGNI MAFIA

Libera è la rete nazionale di associazioni contro le mafie, fondata da don Luigi Ciotti. Da novembre un presidio di Libera sarà presente anche nel territorio dell’Isola e della Valle Imagna.

Perché occuparsi di mafie in bergamasca?  Il tema delle mafie e della legalità non è più limitato ad alcune aree geografiche del paese, per cui a chi abita fuori da queste zone potrebbe interessare poco. Interessa perché ci siamo immersi fino al collo. Quindi occorre tenere vigile l’attenzione di tutti perché ne va di mezzo la qualità della democrazia e il livello di libertà che la nostra convivenza civile potrà permettersi.

Così a partire da una crescente attenzione a questo tema, alcuni gruppi di questo territorio hanno deciso di dare vita a un Presidio di Libera.

Un presidio di LIBERA è costituito da gruppi diversi, che operano autonomamente nel loro paese, ma che coordinano sforzi e iniziative per una presenza più efficace sul territorio in relazione a questi temi, collegandosi al coordinamento provinciale, e ha l’obiettivo di tenere viva nel territorio l’attenzione al tema della legalità.

Il Presidio sarà intitolato a Gaetano Giordano (commerciante ucciso dalla mafia per essersi opposto al “pizzo” e sepolto nel cimitero di Almè-Villa) e alla testimone di giustizia Rita Atria.

Il presidio intende realizzare iniziative che ogni singolo gruppo non potrebbe neppure pensare da solo:

  •  progetti formativi che vadano al di là dell’intervento del personaggio di spicco, ma che si innestano nei tessuti formativi del territorio (scuole, oratori, …) e vanno a toccare temi della quotidianità da rileggere e trasformare seconde le logiche della legalità in vista di una maggiore giustizia; tra le altre è emersa la proposta di una “scuola di legalità”, coinvolgendo gruppi e associazioni che abitualmente fanno altro, ma che possono essere sensibili;
  •  iniziative simboliche di coinvolgimento popolare di maggior impatto sulla generalità dei cittadini;
  •  osservatorio e monitoraggio continuo sulle situazioni locali che lasciano intravedere infiltrazioni o consolidamento della presenza mafiosa;
  •  prese di posizione politiche e sollecitazione a soggetti delle comunità locali per scelte che siano coerenti con orientamenti di legalità e di giustizia;
  •  collaborazione con le amministrazioni comunali per mantenere alta la vigilanza e combattere comportamenti e abitudini che possono favorire la illegalità.

L’avvio del Presidio avverrà con una serie di iniziative all’inizio di novembre.

PROGRAMMA

201111_inaugurazionePresidio2Martedì 8 novembre – ore 20.30
Teatro Oratorio di Ponte S. Pietro
Incontro dei giovani
con Michele Giordano (fratello di Gaetano) e testimonianza di giovani che hanno partecipato ai campi di volontariato di Libera

Mercoledì 9 novembre – ore 20.45
Oratorio di Almenno S. Salvatore   
Incontro dei giovani
con Franca Evangelista (moglie di Gaetano)

Giovedì 10 novembre – ore 18.00
Oratorio di Villa d’Almè
S. Messa in suffragio di Gaetano Giordano

Giovedì 10 novembre – Ore 20.30
Sala S. Fermo Almè
Ricordo di Gaetano Giordano e di Rita Atria
Introduzione Gian Mario Vitali (responsabile formazione Libera Bergamo) e intervento di Franca Evangelista (moglie di Gaetano Giordano)
Film “La siciliana ribelle”
           
Venerdì 11 novembre – Ore 20.30
Aula Consiliare Villa d’Almè
Convegno “Estorsione ed usura in Sicilia e in Lombardia
– Renzo Caponetti (Presidente Associazione Antiracket “Gaetano Giordano” di Gela)
– Ilaria Ramoni (referente Sportello SOS legalità di Libera)

Sabato 12 novembre – Ore 15.00
Oratorio Almenno S. Salvatore
Coordinamento regionale di Libera

Sabato 12 novembre – Ore 18.30
Aula Consiliare Villa d’Almè       
Presentazione ufficiale del Presidio, con intervento di Davide Mattiello (Ufficio di Presidenza Libera Nazionale)

Sabato 12 novembre – Ore 19.30
Scuola d’Infanzia Villa d’Almè   
Cena della legalità
con i prodotti delle cooperative di Libera Terra. Testimonianza di giovani che hanno partecipato ai campi di volontariato di Libera
Costo della cena: Euro 20 a persona, prenotazioni entro il 5 novembre all’indirizzo: eventilumaca@gmail.com – tel. 335 8442185 

 

Aderiscono al Presidio di Libera di Almenno:

ACLI Almenno S. Salvatore, ACLI Prezzate, ANPI Mapello, Coop. Lumaca Almenno S. Salvatore, Gruppo Legalità Madone, Comitato Peppino Impastato Ponteranica

Il Presidio si riunisce il primo lunedì del mese, presso la coop. Lumaca, via Baldi, 4, Almenno S. S.

Contattaci all’indirizzo e-mail: presidio.almenno@libera.it

 

Il Presidio si riunisce il primo lunedì del mese, presso la coop. Lumaca, via Baldi, 4, Almenno S. S.

Riferimenti:

Tarcisio Plebani          035/642205

Ester Beretta              3404655472