Contro la riforma costituzionale | Rocco Artifoni

Bergamo, 22.06.2012 | di Rocco Artifoni

Contro la riforma costituzionale

Il Parlamento prova a cambiare la Costituzione senza alcun dibattito nel Paese

In Parlamento è in atto l’ennesimo tentativo di modificare la Costituzione. Purtroppo non si tratta di un opportuno aggiornamento di singoli articoli, ma del solito tentativo di una classe politica in grave difficoltà di usare la Costituzione come capro espiatorio delle proprie mancanze. Bastino alcuni esempi: invece di realizzare una drastica riforma fiscale antievasione (basterebbe rendere parzialmente deducibile ogni spesa per spingere tutti ad emettere regolare documento fiscale), anziché intervenire seriamente per ridurre il debito pubblico (il patrimonio dell’Italia vale cinque volte il debito accumulato), al posto di una efficace politica del lavoro rivolta soprattutto ai giovani (per esempio incentivando il part-time e quindi aumentando il numero degli occupati), il Parlamento prova a cambiare la Costituzione senza alcun dibattito nel Paese.

La Costituzione non è una legge qualsiasi…

…CONTINUA A LEGGERE SU www.liberainformazione.org